Mostre

Adolf Vallazza

Aggiungi al preferiti
Condividere

La prestigiosa sede espositiva del Palazzo Assessorile aprirà le porte a un interprete internazionale della scultura contemporanea

La mostra dedicata al grande scultore Adolf Vallazza, curata da Gabriele Lorenzoni supportato dall'Archivio Vallazza, diretto dalla figlia Sabina, metterà al centro il rapporto dell'artista con il Trentino. La prestigiosa sede espositiva del Palazzo Assessorile aprirà le porte a un interprete internazionale della scultura contemporanea, offrendo l'ambientazione ideale sia per le celebri sculture astratte, su tutte il ciclo dei Totem, sia per gli arcaici e fantasiosi Troni, sia per la produzione figurativa, meno nota ma di grande impatto. Sarà l'occasione per ammirare inoltre una parte della sterminata produzione grafica del Maestro, da lui ritenuta di grande importanza ma che ad oggi ha trovato poche occasioni di visibilità. Il dialogo fra le sculture di Vallazza e il Palazzo partirà da un'incredibile coincidenza: il Maestro gardenese fin dal 1969 utilizza esclusivamente legname di recupero per la realizzazione delle proprie opere, sfruttando i materiali che vengono scartati nel corso della demolizione e del restauro di vecchi fienili, case contadine, antiche stue. Alla stessa maniera, i meravigliosi pavimenti lignei di Palazzo Assessorile nascono da un'operazione di recupero conservativo: le assi utilizzate per i pavimenti sono infatti quelle tolte dalle pareti dell'ultimo piano, anticamente adibito a carcere, dove per oltre 200 anni avevano nascosto alla vista gli affreschi, tutelandoli nel contempo.


Informazioni sulla mostra

Implementazione

Artista: Scultore Adolf Vallazza
Introduzione: Gabriele Lorenzoni Supportato dall’Archivio Vallazza, Diretto Dalla Figlia Sabina

Ulteriori eventi dell'organizzatore

  • Feste & Sagre
Pomaria Arte, cultura, gastronomia, musica e tradizione
  • Cles, a partire dal 13/10/2018 // 10:00